pubblicità digitale

5 vantaggi della pubblicità digitale

Una piccola impresa senza una strategia di pubblicità digitale è come una nave senza capitano. Sembra un’esagerazione? Non quando si considera la posta in gioco. Si prevede che più di due miliardi di persone effettueranno acquisti online entro il 2021.

Questa enorme cifra include sia prodotti che servizi. Guardando solo i numeri, c’è un vasto pubblico online a cui la tua piccola impresa può attingere. Con la giusta strategia pubblicitaria digitale, la tua azienda può davvero vedere un aumento dei risultati, che si tratti di vendite, lead o altro.

Una piccola impresa inizia con un obiettivo principale in mente: crescere. Per fare ciò, deve far conoscere alle persone il suo marchio, i suoi prodotti e servizi. Affinché questo funzioni, ha bisogno di efficaci strategie di pubblicità digitale. La domanda ora è: quale strategia pubblicitaria usare?

Forse la risposta migliore è quella che si adatta meglio alla visione e agli obiettivi dell’azienda. Stiamo per discutere alcune delle diverse campagne pubblicitarie digitali che puoi utilizzare, ma il punto chiave è che vuoi che la tua campagna sia in linea con i tuoi obiettivi. Ad esempio, non consigliamo di investire tutto il budget pubblicitario in una campagna che accresce i follower, se il tuo obiettivo più grande e più immediato sono le vendite online.

Vedi come la campagna e gli obiettivi non si allineano? Avere obiettivi chiari ti aiuterà a evitare sconnessioni come questa.

Esempi di campagne di pubblicità digitale

La varietà entra in gioco quando si tratta di campagne pubblicitarie digitali. Per i proprietari di piccole imprese, questi sono i tipi di campagne tra cui possono scegliere.

Campagne e-mail

Le campagne e-mail devono essere un must per le campagne pubblicitarie delle piccole imprese. In primo piano ci sono le newsletter via e-mail, che sono molto facili da configurare. Inserisci un modulo di opt-in sul tuo sito Web in modo che i potenziali clienti possano conoscere gli ultimi aggiornamenti sulla tua azienda. Queste registrazioni di solito sono integrate nei siti web per gentile concessione dei fornitori di servizi di posta elettronica.

Ma che dire di quelle aziende che non hanno un sito web proprio? Possono usare questo tipo di campagna? Ovviamente. Tutto quello che devono fare è usare la loro pagina Facebook. Se hanno già un elenco di indirizzi e-mail, possono associarlo alla loro pagina Facebook per iniziare una bella campagna di marketing.

L’altro tipo di campagna di email marketing è una campagna di sequenze a goccia, che è un po ‘più complessa. Questa campagna funziona se hai già un elenco email attivo o esistente o un elenco clienti. Le campagne di sequenze a goccia consentono di inviare automaticamente le e-mail in base a determinate azioni che l’utente ha effettuato o meno. Un esempio di una campagna di sequenze a goccia è se qualcuno ha aggiunto il tuo prodotto al carrello online ma non ha effettuato il check out. Un’e-mail può essere inviata automaticamente loro ricordando loro del prodotto e chiedendo loro di controllare. La scelta tra una campagna di email marketing basata su newsletter e una campagna di sequenze a goccia dipende solo dalla natura della tua attività e da ciò che ha più senso per te in questo momento.

PPC (Pay per Click)

Gli annunci PPC sono diventati una strategia di pubblicità digitale efficace e molto comune, ma possono anche essere molto costosi. In breve, PPC consente al tuo sito web di essere posto in alto tra i risultati a pagamento dei motori di ricerca per determinate parole chiave che le persone cercano su Google (di solito i primi risultati con la dicitura ” Sponsorizzato”).

Se la tua azienda utilizza parole chiave considerate popolari (e altre aziende sono in competizione per loro), allora preparati a spendere qualche euro in più per questo. Se vuoi spendere di meno utilizzando comunque i PPC in modo efficace, puoi sempre utilizzare longtail keywords più economiche. Queste offrono più opzioni in modo da trovare parole più economiche e molto più adatte al tuo budget.

Content Marketing

Il content marketing è un’ottima opzione per indirizzare il traffico e il coinvolgimento. Con questo metodo puoi utilizzare quasi tutti i tipi di contenuti che hai. A seconda di cosa hai o cosa vuoi usare al momento, puoi utilizzare blog, grafici, video e altro. Il tuo contenuto sarà guidato dalle tue parole chiave. Ciò di cui avrai bisogno in questo caso è un contenuto ricco di parole chiave, ma senza perdita di qualità.

La principale forza trainante per i tuoi contenuti è il tuo post sul blog. Quindi ogni post ha bisogno di quelle parole chiave longtail di qualità che guideranno il traffico e i lead. La chiave è trovare e utilizzare ottime parole chiave. Puoi inventarle da solo oppure puoi utilizzare gli strumenti per trovare parole chiave nuove e accattivanti.

Social Media

Conosciamo tutti il potere dei social media. Offrono una portata senza eguali che altre piattaforme trovano difficile eguagliare. Cerchiamo di essere chiari su una cosa, però. Affinché i social media possano lavorare, è necessario avere la volontà di investire su di essi. E stiamo parlando di tempo e denaro qui. Altrettanto importante è l’esatta rete di social media su cui vuoi concentrare i nostri sforzi.

Vuoi che sia su Facebook? O forse lo vuoi su Twitter? Il nostro consiglio è di passare un po ‘di tempo per cercare il pubblico di destinazione e vedere su quale piattaforma sono più attive! Indipendentemente da ciò, ti consigliamo di mettere da parte un budget pubblicitario per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi sui social media.

Benefici della pubblicità digitale

Se vuoi davvero aumentare la visibilità e le vendite del tuo marchio, puoi utilizzare una o più di queste campagne. Per incentivarti a fare ciò, esaminiamo quali siano i 5 principali vantaggi della pubblicità digitale per le piccole imprese che implementano una di queste campagne.

vignetta con smartphones e mani con denaro

 

Costo effettivo

La pubblicità digitale è conveniente, soprattutto se confrontata con la pubblicità tradizionale, che è molto più costosa. Per le piccole imprese, il costo è comprensibilmente un grosso problema. Devi fare molta attenzione su come e quanto spendi il tuo budget poiché, probabilmente, le tue risorse sono limitate. Se sei un proprietario di una piccola azienda e decidi di optare per la pubblicità tradizionale come annunci su giornali, cartelloni pubblicitari, pubblicità televisiva ecc., Allora preparati spendere.

Prima di tutto dovrai assumere un grafico pubblicitario se vuoi che i tuoi annunci sembrino progettati professionalmente. Oltre a questo, ci sono anche le spese da affrontare per pubblicare l’annuncio su una rivista o un giornale. A questo punto potresti voler fare il miglio supplementare e servirti anche di annunci televisivi o radiofonici. Tutto ciò è grandioso, e apre la porta a molte opportunità. Ma come puoi immaginare, i costi per tutto questo sono molto alti.

Se scegli di optare per il digitale, non avrai di questi problemi. È molto più economico e ci sono persino casi in cui alcune campagne sono gratuite. Ad esempio pubblicare su alcuni social media non ti costa nulla. Otterrai la portata impareggiabile dei social media risparmiando denaro che puoi utilizzare per altre cose. Anche quando investi in pubblicità digitale con annunci Google o Facebook ecc., il costo per 1.000 impressioni o costo per clic è infinitamente più basso rispetto al pagamento di un cartellone pubblicitario o di un annuncio pubblicitario (che potrebbe non raggiungere comunque più persone!).

Veloce e facile da pianificare

La pubblicità digitale offre anche il vantaggio di essere veloce e facile da pianificare. Lo stesso non si può dire della pubblicità tradizionale, che deve essere pianificata in anticipo. Possono volerci settimane o addirittura mesi. Con la pubblicità digitale, non è così. Il tempo necessario per impostare una campagna pubblicitaria digitale è molto più rapido di quello del marketing tradizionale.

Diciamo che all’improvviso hai deciso di vendere un tuo prodotto all’ultimo minuto. Se utilizzi il digitale, puoi eseguire una campagna pubblicitaria per questo prodotto quasi istantaneamente se hai un po’ tempo e sai cosa stai facendo. Lo stesso non si può dire o fare se utilizzi un metodo tradizionale.

Tutto ciò che ti viene richiesto è di fare clic su alcuni pulsanti e presto potrai vedere il tuo annuncio online, alla portata di tutti. Il digitale ti offre anche la possibilità di apportare modifiche rapide ogni volta che se ne presenta la necessità. Il tempo è un valore molto importante nel mondo degli affari, e ancora di più per le piccole imprese e le start-up. Risparmiare tempo significa avere più opportunità di ottenere un ritorno sull’investimento (ROI) molto prima.

grafico dei risultati della pubblicità digitale

 

Facile tenerne traccia

Poiché la pubblicità digitale è facile da pianificare, è anche facile da tracciare. Se vuoi sapere qualcosa sulla tua campagna pubblicitaria, puoi scoprirlo istantaneamente.

Vuoi sapere cosa sta funzionando e cosa no? L’opzione digitale ti facilita misurando tutti gli aspetti salienti della tua campagna. Ad esempio, il tuo sito web ha una normale newsletter via e-mail e vuoi sapere quante persone lo aprono regolarmente. La soluzione? Ti basta tenere traccia di quante persone che sono nella tua lista di e-mail e che ricevono la newsletter la stanno effettivamente aprendo.

Per quanto riguarda un tuo annuncio, puoi semplicemente tenere traccia del numero di volte in cui è stato fatto clic su di esso. Puoi quindi confrontarlo con il numero di volte in cui l’annuncio è stato effettivamente visualizzato. Usando di nuovo l’esempio del tabellone per le affissioni, potresti pagare migliaia di euro per un cartellone piuttosto che un annuncio su Facebook. Ma a differenza di un annuncio di Facebook, non sapresti quante persone hanno visto il cartellone pubblicitario, i loro dati demografici, se è stato rilevante per loro, ecc.

Il poter controllare le analisi è uno dei principali vantaggi dalla pubblicità digitale.

Facile da aggiornare

Poiché è facile tenere traccia della pubblicità digitale, ne consegue che è anche facile da aggiornare. Ciò è estremamente utile se desideri apportare modifiche alla tua campagna, sia grandi che piccole. E se improvvisamente pensassi a uno slogan migliore di quello che hai pubblicato ieri o poche ore fa? Che cosa succede se stai eseguendo una vendita breve e temporanea sul tuo sito?

Bene, tutto ciò che devi fare è aggiornare il tuo messaggio attraverso la tua piattaforma pubblicitaria, sia che tu stia utilizzando Google Ads, Facebook Ads Manager, ecc. Con la pubblicità tradizionale, non è possibile effettuare questo tipo di aggiornamenti. Non si torna indietro una volta che invii i tuoi annunci, per così dire. Dovrai prendere molte più precauzioni, come più tipi di design, di slogan, combinazioni di colori e farne diverse copie prima di inviare tutto.

È mirata

La pubblicità digitale è mirata. Ciò significa che hai il controllo assoluto su chi effettivamente vede l’annuncio. E forse ancora più importante, puoi assicurarti che il tuo annuncio sia visto solo da chi è veramente interessato. Cosa consente alla pubblicità digitale di essere mirata? I numerosi strumenti messi a disposizione da piattaforme come i social network rendono questo possibile.

Ad esempio, supponiamo tu abbia una linea di abbigliamento per bambini. Stai cercando di aumentare la tua campagna pubblicitaria per i prodotti della tua linea realizzati per bambini di età compresa tra due e tre anni. Puoi scegliere come target parole chiave pertinenti che i genitori potrebbero cercare su Google attorno al tuo prodotto oppure puoi indirizzare i genitori dei bambini più piccoli direttamente sui social media!

Un altro ovvio ma ulteriore vantaggio di passare al digitale è che ha una portata illimitata. Non puoi batterlo perché puoi trovarti in qualsiasi parte del mondo e raggiungere comunque tutti coloro a cui vuoi vendere i tuoi prodotti o servizi. Immagina il tipo di impatto che una tale portata globale può avere per la tua piccola impresa. Ti permetterà di andare oltre ciò che pensavi fossero confini e ti permetterà di connetterti a più persone. Queste persone possono quindi diventare il tuo pubblico di destinazione, ovvero i tuoi potenziali clienti.

Nei decenni passati, una piccola impresa con risorse limitate non poteva sperare di essere più di un normale negozio di mattoni e malta. Ma ora non è più vero. La rivoluzione digitale è in pieno svolgimento e non c’è ritorno per ogni settore che decide di farne parte.

Ultimo ma non meno importante è il ruolo della pubblicità digitale nel guidare il ROI (ritorno sull’investimento) della tua azienda. Questa è la linea base e l’obiettivo finale per qualsiasi azienda, grande o piccola. Non ci sono segreti. Tutto ciò che serve è una squadra laboriosa che capisca cosa serve per avere successo, unita alla giusta conoscenza. Anche avere la visione e la lungimiranza di fissare gli obiettivi giusti aiuta. E saltare nel carrozzone digitale è sicuro che pagherà prima piuttosto che dopo.

 

Il team di Landing page Vincente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *