schema di strategia di marketing su tablet

10 strategie di marketing per PMI che funzionano

Le piccole imprese hanno sempre più difficoltà rispetto alle aziende più grandi e consolidate quando si tratta di marketing. Prima di tutto, è già una sfida partire. Ovviamente, che tu abbia una grande o una piccola azienda, ti ritroverai ad affrontare numerose sfide. Ma se hai una piccola impresa, allora quelle sfide si amplificheranno. Carenza di budget, tempo o manodopera sono alcuni tra i numerosi ostacoli. Questo riguarda sia le aziende B2B (business verso altre aziende) che quelle B2C (business verso il consumatore)

Che dire delle medie imprese? Anche per questo tipo di aziende, le cose non sono facilitate. Certo, forse hanno più risorse, possono gestire meglio il tempo ed i lavoratori, ma non sono esenti da problemi. Tuttavia, qualunque siano le difficoltà che attraversano, le piccole e medie imprese (PMI) stanno guadagnando importanza. Costituiscono il 99,7% di tutte le aziende negli Stati Uniti, e giorno dopo giorno ne vengono fondate di nuove. Come fanno ad affrontare gli alti e bassi dell’economia, ed emergere fino a durare nel tempo ed avere successo?

L’antidoto è il marketing SMB, Small and Medium Business Marketing, ovvero i metodi che le piccole e medie imprese utilizzano per commercializzare i loro prodotti. Ovviamente, cercano di farlo usando un modesto budget, e sono costantemente alla ricerca di modi a basso costo per convertire e ottenere vendite. Ecco 10 strategie di marketing SMB comprovate che ti aiuteranno a spingere il tuo marchio risparmiando.

Poniti un obiettivo ed un budget

Per iniziare al meglio, devi impostare un obiettivo. Qual è la tua visione del futuro e lo scopo finale della tua attività? La principale strategia di marketing SMB è quella di fissare l’obiettivo giusto e un budget ragionevole.

Qual è il tuo scopo? Vuoi ampliare la portata della tua azienda o vuoi rafforzare la tua posizione sul mercato locale? Vuoi che le persone diventino consapevoli del tuo marchio? Tutti questi sono obiettivi validi. Ma mentre imposti l’obiettivo o gli obiettivi che vuoi raggiungere, devi anche pensare al tuo budget.

Il tuo budget deve essere in sincronia con i tuoi obiettivi e, allo stesso tempo, deve essere realistico. Probabilmente i tuoi obiettivi non saranno uno o due, ma molti di più. Per evitare confusione e facilitare la tua crescita però, devi avere una classifica di priorità. Quale obiettivo soddisfa la tua esigenza più urgente? Identificalo e concentrati su di esso per primo. Quindi puoi fissare  obiettivi a lungo termine che ritieni siano importanti per la tua attività.

Strategie di marketing per le offerte locali di Google

Puoi anche usufruire dei servizi locali di Google. Essendo il più grande motore di ricerca disponibile, può sicuramente offrire molto per le piccole e medie imprese. Avere una presenza online è un grande incentivo per qualsiasi impresa, anche per quelle locali. Un azienda che ha un profilo online in media cresce del 40% più velocemente rispetto ad una che non lo è. Perciò, per una PMI, è indispensabile avere un account Google My Business.

Per un’azienda locale che si rivolge a clienti locali, questo è uno strumento molto valido. Con My Business, puoi gestire le informazioni sulla tua attività. Ciò include indirizzo, numero di telefono, sito Web e orari di apertura. Google My Business è anche il luogo migliore in cui puoi combinare tutte le tue piattaforme Google, tra cui le recensioni, il profilo di Google Maps e molti altri. Con un account Google My Business, la tua attività acquisterà credibilità e visibilità per i consumatori.

icone social su smartphone

 

Scegli i principali Social su cui concentrarti

Potresti aver letto da qualche parte che è bene avere un account su tutti i Social. Se hai il budget e sai che il tuo mercato di riferimento esiste su ogni piattaforma di social media, fallo! Tuttavia, se hai una PMI e sei un po’ a corto di personale, potresti non essere in grado di tenere il passo con tutti i tuoi canali social.

La scelta più saggia, per attuare le tue strategie di marketing, è concentrarsi su due o tre canali. Inizia analizzando la tua presenza complessiva sui social media. Quale dei canali presenta il maggior numero di contatti? Una volta scelto, puoi andare alla ricerca dei migliori strumenti che ti possano aiutare nel gestirlo. Ad esempio, potresti incaricare qualcuno di pianificare i post sui social media al posto tuo. O forse vuoi monitorare le parole chiave che usi. DAMA Services può occuparsi di questo.

Contenuti

I contenuti sono fondamentali per ottenere risultati a lungo termine. Nell’ordine, affinché siano efficaci, i contenuti dovranno essere:

  • Validi
  • Pertinenti
  • Coerenti

Una volta che avrai creato ottimi contenuti, dovrai farli arrivare al tuo pubblico di destinazione con l’intenzione di vendere.

Tieni presente che il marketing dei contenuti non si limita solo ad articoli scritti o ai post su blog. Può includere diversi tipi di contenuti, come video, podcast e molto altro. Ricorda che se sceglierai di utilizzare questa strategia di marketing, avrai bisogno di tempo, e dovrai mostrare pazienza. Inoltre sarà buono avere risorse economiche extra per evitare di produrre contenuti scadenti. Ad esempio, dovrai spendere del denaro per assumere o pagare un grafico professionista, uno scrittore di articoli, ecc…

Tuttavia, in questo modo, eviterai perdite di tempo e di budget. Contenuti scadenti porteranno solo alla perdita di potenziali clienti.

Strategie di marketing via e-mail

Il marketing via e-mail è un’altra grande strategia che ti aiuta a stabilire una connessione con il tuo pubblico di destinazione. Inoltre è il modo migliore per costruire un rapporto di fedeltà. Il momento migliore per creare questo rapporto, è quando i clienti condividono il loro indirizzo con voi. Questo ti apre la porta all’invio di notifiche, che possono riguardare aggiornamenti, eventi o vendite.

Oltre alle notifiche, puoi anche servirti della newsletter. Sarà bene inviare un messaggio o due a settimana, anziché intasare la casella di posta dell’utente e rischiare di finire tra lo spam.

Un paio di promemoria:

  • Assicurati che le tue e-mail siano ottimizzate per i dispositivi mobili. Sempre più persone si servono dello smartphone o del tablet per controllare la posta.
  • Usa l’ottimizzazione della posta elettronica. Ciò significa, in particolar modo all’inizio, controllare i messaggi, testare modelli, template, orario, giorno della settimana e altro ancora affinché tu raggiunga il tuo scopo finale.

Puoi prendere altri spunti o approfondire l’argomento consultando il sito dei bravissimi Ninja Marketing, senza dubbio i numeri 1 nel marketing via e-mail.

Strategie di marketing: Il Blog

Puoi pensare al blog come a uno sbocco creativo. Un sacco di gente lo fa per puro divertimento, tuttavia è utile anche per esporre e commercializzare il proprio marchio. Avvia un blog aziendale in cui puoi mostrare quanto è valido il tuo prodotto o servizio. Spiega come funziona e dimostra di essere ben informato sul tuo settore. Un blog è anche un ottimo posto per fare annunci.

Puoi informare il tuo pubblico se l’azienda ha raggiunto un traguardo o lo sta per raggiungere. È anche il posto migliore per annunciare progetti futuri. Riempi il tuo blog di informazioni utili che catturano l’interesse e l’attenzione del tuo pubblico. Oltre ad assicurarti di fornire solo contenuti di qualità, devi anche essere coerente. Inoltre potrebbe essere utile informare quando stai per pubblicare un post, così da attirare l’attenzione del pubblico.

Un aggiornamento settimanale è un ottimo modo per tenere informato e connesso il tuo pubblico su costa stai facendo e su cosa stai lavorando.

Condividi la tua conoscenza

Condividere è prendersi cura. Se sei un’azienda di piccole e medie dimensioni e desideri connetterti alle persone, puoi condividere ciò che sai. Pensaci. In quale campo o area di competenza sei più bravo rispetto alla maggior parte delle persone? Probabilmente sarai un esperto nel settore a cui appartieni.

Puoi condividere volta per volta il tuo sapere e aiutare le persone con informazioni preziose. Come scegliere ciò che puoi/vuoi condividere? Forse puoi iniziare facendo conoscere meglio il tuo settore. In che modo? Hai molte opzioni:

  • Webinar (seminari via internet)
  • Tutorial o esercitazioni su Youtube
  • Conferenze via Skype o altri software di comunicazione

Fai una ricerca sui requisiti tecnici necessari per promuovere la tua impresa.

dadi seo - strategie di marketing

 

SEO

SEO è l’acronimo di Search Engine Optimization (ottimizzazione per i motori di ricerca) e può essere un’ottima risorsa per la tua strategia di marketing. La SEO aiuta il tuo sito Web a posizionarsi su Google per determinate parole chiave. Le parole chiave sono le parole e le frasi che le persone cercano su Google. Sebbene la SEO sia una strategia a lungo termine, è utile per le PMI che devono iniziare a affermarsi nel loro settore.

Quando qualcuno cerca su Google qualcosa di rilevante per il tuo prodotto o servizio, vuoi che il tuo sito web venga visualizzato! È anche ideale per le PMI con un budget pubblicitario limitato, perché puoi ottimizzare il tuo sito web così come i tuoi concorrenti più grandi, e batterli nelle classifiche di guadagno organico. I consumatori spesso si fidano dei primi risultati organici dei motori di ricerca come Google. Immagina la fiducia che otterrà la tua impresa se risulterai tra le prime posizioni!

Feedback

I feedback sono un’altra tra le più efficaci strategie di marketing per le PMI. Per farlo, devi connetterti con il tuo pubblico. Ad esempio, dopo che un cliente acquista un prodotto o riceve un servizio, puoi chiedere il suo feedback. Non rimarrai indietro rispetto ad altre società che fanno lo stesso. Proprio come te, anche loro hanno bisogno di feedback per migliorare i loro prodotti e servizi.

Uno dei modi migliori per ottenere feedback è attraverso i sondaggi. Puoi convincere il cliente a completare il sondaggio prima di effettuare un acquisto. Ricordati sempre di ottimizzarli per i dispositivi mobili. Come incentivo per aver completato un sondaggio, puoi offrire sconti per i tuoi prodotti o servizi.

uovo rosso in mezzo a uova bianche

 

Spicca

Distinguersi è la miglior strategia di marketing per le PMI. Sebbene possa essere vantaggioso per te copiare strategie simili da aziende di successo, il tuo marchio si deve distinguere. In questo caso, essere diversi dagli altri è una buona cosa. Può sicuramente aiutare a diffondere consapevolezza sul tuo prodotto o servizio. Pensa a modi nuovi e originali per commercializzare o pubblicizzare il tuo marchio.

Sul tuo sito web puoi anche mostrare quanto sei unico e diverso dagli altri. Inseriscilo nella tua pagina Chi siamo o in una delle tue pagine principali in modo che le persone possano accedervi facilmente. Questo è anche un ottimo modo per connetterti in modo trasparente con il tuo mercato di riferimento e creare fiducia verso il tuo marchio e la tua attività.

In conclusione, piccole e medie imprese affrontano difficoltà. E forse sono anche difficoltà maggiori rispetto alle grandi realtà che dispongono di risorse superiori. Ma con le giuste strategie di marketing, hai la possibilità di essere allo stesso livello delle grandi aziende. Non sono sempre facili da attuare, ma una volta provate, potrebbero risultare proprio ciò di cui avevi bisogno.

 

Il team di Landing page Vincente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *